• Categoria: Oggetti
  • Disponibilità: 20gg

Mies van der Rohe, 1929
Mies van der Rohe progettò il padiglione tedesco e gli arredi corrispondenti per l'esposizione mondiale del 1929 a Barcellona. Tra le altre cose, il suo padiglione è servito come cornice per la cerimonia inaugurale guidata dalla coppia reale spagnola, Alfonso XIII e Victoria Eugenia. Mentre Mies van der Rohe implementava le sue idee di architettura d'avanguardia in acciaio e vetro per il design dell'edificio, trasse ispirazione per i mobili da modelli storici. Mies van der Rohe ha preso come punto di partenza l'antica sedia pieghevole pieghevole a forma di forbice, già simbolo di potere tra i sovrani egiziani. Coerentemente con l'occasione, ha adottato le qualità rappresentative della sedia a forbice, pur rinunciando alla funzione pieghevole e interpretandola in modo nuovo. Per abbinare l'impressione generale di lusso nel padiglione, Mies van der Rohe ha scelto di non utilizzare il legno come i modelli storici, ma ha impiegato invece una striscia di acciaio cromato e rivestimenti in pelle con cuciture a bottoni. Il padiglione è stato demolito dopo la fiera. Tuttavia, insieme ai mobili, è stato retrospettivamente riconosciuto come una vetrina per l'”International Style” che ha preso piede in tutto il mondo. Il padiglione di Barcellona è stato ricostruito e ricostruito nel 1986.




Condividi



Prodotti correlati

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.  -  Normativa su cookie e privacy  -  Autorizzo